Francesco Mari
logo esteso

Mi chiamo Mari Francesco, ho un master in giornalismo sportivo, scrivo per una testata calcistica ed un sito online, per conseguire il tesserino di giornalista pubblicista. Ho iscritto alcuni romanzi cyberpunk a concorsi di fantascienza. Ho deciso di aprire un blog, questo, sulla squadra che tifo, il Milan. Il tentativo è quello di tenervi compagnia e scambiare opinioni.

Francesco Mari

Mi chiamo Mari Francesco, ho un master in giornalismo sportivo, scrivo per una testata calcistica ed un sito online, per conseguire il tesserino di giornalista pubblicista. Ho iscritto alcuni romanzi cyberpunk a concorsi di fantascienza. Ho deciso di aprire un blog, questo, sulla squadra che tifo, il Milan. Il tentativo è quello di tenervi compagnia e scambiare opinioni.

Chalanoglu tradisce la Milano rossonera e va all’Inter


foto di Chalanoglu da wilkimedia.commons.org

I cugini dell’Inter non si fanno trovare impreparati dopo il malore capitato a Christian Eriksen. I nerazzurri hanno chiuso due giorni fa l’acquisto di Hakan Calhanoglu. Il turco arriva a parametro zero, dopo essere andato in scadenza di contratto con il Milan. Un vero e proprio furto dei cugini che ci privano di un altro elemento fondamentale a costo zero.

Questo il comunicato ufficiale diramato dal club meneghino, nostro acerrimo rivale:

FC Internazionale Milano comunica l’arrivo in nerazzurro di Hakan Çalhanoğlu: il centrocampista classe 1994 ha firmato un contratto con il Club fino al 30 giugno 2024. #WelcomeHakan”.

Non bisogna perdere fiducia, perché mentre si ferma la trattativa tra De Paul e i colchoneros, anche la pista Ceballos sembra percorribile. Dal mio punto di vista, nonostante sono molto rammaricato dal tradimento, penso sia l’inizio di nuove geometrie offensive per il tecnico Stefano Pioli. Spero solo di non perdere anche Diaz e Tonali, il diavolo ha bisogno di giocatori dai piedi buoni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli

it_ITIT