Francesco Mari
logo esteso

Mi chiamo Mari Francesco, ho un master in giornalismo sportivo, scrivo per una testata calcistica ed un sito online, per conseguire il tesserino di giornalista pubblicista. Ho iscritto alcuni romanzi cyberpunk a concorsi di fantascienza. Ho deciso di aprire un blog, questo, sulla squadra che tifo, il Milan. Il tentativo è quello di tenervi compagnia e scambiare opinioni.

Francesco Mari

Mi chiamo Mari Francesco, ho un master in giornalismo sportivo, scrivo per una testata calcistica ed un sito online, per conseguire il tesserino di giornalista pubblicista. Ho iscritto alcuni romanzi cyberpunk a concorsi di fantascienza. Ho deciso di aprire un blog, questo, sulla squadra che tifo, il Milan. Il tentativo è quello di tenervi compagnia e scambiare opinioni.

Giroud sarà il vice Ibra. Accordo fatto con il Chelsea

Foto di Giroud da le-citazioni.it

Il Milan è vicino a chiudere la trattativa per Olivier Giroud. I rossoneri, dopo i contatti delle scorse ore con il Chelsea e l’agente dell’attaccante francese, stanno definendo gli ultimi dettagli per portare a Milano il sostituto ideale di Ibrahimovic. 

Giroud, compirà 35 anni quest’anno, nell’ultima stagione ha segnato 11 gol in 31 presenze con la maglia dei Blues, come al solito molti pesanti. All’inizio il centravanti avrebbe dovuto trasferirsi al Milan a parametro zero, la situazione però è cambiata. 

Il Chelsea ha rinnovato per un’altra stagione, chiedendo al diavolo un indennizzo di 2 milioni per assicurarsi il cartellino del giocatore. Trovato anche l’accordo con il fuoriclasse, un biennale a 3,5 milioni a stagione. Un investimento da champions per l’immediato futuro.

Forse perché Conte non c’è più, forse per altri motivi, una parziale vendetta verso i cugini che ci hanno strappato Chalanoglu. Maldini e Massara non potevano perdere questo treno, soprattutto vista l’integrità di Zlatan, ormai ultra quarantenne.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Altri articoli

it_ITIT