Francesco Mari
logo esteso

Mi chiamo Mari Francesco, ho un master in giornalismo sportivo, scrivo per una testata calcistica ed un sito online, per conseguire il tesserino di giornalista pubblicista. Ho iscritto alcuni romanzi cyberpunk a concorsi di fantascienza. Ho deciso di aprire un blog, questo, sulla squadra che tifo, il Milan. Il tentativo è quello di tenervi compagnia e scambiare opinioni.

Francesco Mari

Mi chiamo Mari Francesco, ho un master in giornalismo sportivo, scrivo per una testata calcistica ed un sito online, per conseguire il tesserino di giornalista pubblicista. Ho iscritto alcuni romanzi cyberpunk a concorsi di fantascienza. Ho deciso di aprire un blog, questo, sulla squadra che tifo, il Milan. Il tentativo è quello di tenervi compagnia e scambiare opinioni.

Mercato Milan: Bakayoko di nuovo una pedina dello scacchiere

foto di Bakayoko da wilkimedia.commons.org

Tiemoué Bakayoko è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan. Il centrocampista torna al Milan con la formula del prestito oneroso biennale con diritto di riscatto che può diventare obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Il prezzo finale di acquisto del cartellino è di 15 milioni di euro. Una cifra che ha reso disponibile l’affare.

Il calciatore francese aveva un contratto in scadenza a giugno 2022, ma lo ha prolungato di due anni affinché diventasse possibile utilizzare questo tipo di formula per l’operazione. C’è soddisfazione per il ritorno in rossonero, desiderio già della passata stagione e che non fu possibile concretizzare. Andò in prestito al Napoli, dove ha ritrovato Gennaro Gattuso come allenatore.

Adesso avrà modo di conoscere Stefano Pioli e dovrà essere bravo ad adattarsi in fretta alle sue idee di calcio. Sa di non partire come titolare, però può essere lo stesso molto prezioso nel corso della stagione. Ci sono tante partite da disputare e ci sarà bisogno di tutti i calciatori dell’organico. Un rinforzo importantissimo in vista della coppa d’Africa.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Altri articoli

it_ITIT